Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy.

Lunedì, 21 Gennaio 2019

Al via il Salone dell’Orientamento. Il presidente Irto: “Istituzionalizzare la manifestazione”

Iniziative, convegni e workshop, con l’obiettivo di elevare la consapevolezza nel campo dell’istruzione, del fare impresa, della formazione e della cittadinanza europea, con uno sguardo concreto alle politiche del lavoro e alla mobilità dei giovani.

E’ ampia l’offerta formativa del Salone dell’Orientamento con il valore aggiunto dei cosiddetti “Professional Day”, spazio dedicato al lavoro e per i giovani in cerca di lavoro. A partire dal venti novembre, Palazzo Campanella ospiterà, per tre giorni, l’importante manifestazione con uno slogan eloquente che accompagna questa tredicesima edizione “Non perderti in un labirinto di idee. Orientati!” che fa bella mostra di sé nella grafica pensata appositamente da alcuni studenti della IV G dell’Istituto Alberghiero di Villa San Giovanni che hanno vinto il contest “OrientaTu” lanciato dal network territoriale per l’orientamento. “Siamo felici, anche quest’anno di poter ospitare nella sede del Consiglio regionale questo evento – ha dichiarato il Presidente dell’Assemblea legislativa calabrese Nicola Irto –. Sono tante le sfide che coinvolgono tutti i soggetti in prima linea nel mettere in campo strumenti che consentono ai nostri giovani di conoscere le opportunità presenti e potersi orientare al meglio. Un plauso, in particolare, va agli organizzatori che, nell’era della comunicazione facile - dove risposte e soluzioni vengono spesso trovate facilmente via internet -  hanno deciso di andare in controtendenza, facendo incontrare direttamente giovani, mercato e istituzioni. Questa manifestazione rappresenta uno dei momenti più vivi di apertura di palazzo Campanella alla città – ha concluso Nicola Irto-, vetrina significativa per l’intera regione che si appresta ad accogliere tantissimi studenti da ogni angolo della Calabria. Il fatto che , dati alla mano, sia in continua crescita, rafforza l’auspicio che  il Solone dell’Orientamento debba essere istituzionalizzato”.

Al tavolo dei lavori, moderati dalla giornalista Paola Suraci, il sindaco del Comune e della Città Metropolitana di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà che ha sottolineato la “piacevole novità della sezione under 14 quale ntervisione di tendenza che offre anche ai più piccoli la possibilità di orientarsi nelle scuole superiori”. “D’eccezione è anche il nostro testimonial,  il reggino Fabio Mollo, che spiegherà ai ragazzi come essere “registi” del proprio futuro, credendo in se stessi, formandosi anche attraverso un approfondimento no  formale per raggiungere quell’intelligenza emozionale che saprà riconoscere nell’altro un valore – ha commentato Daniela Rossi, responsabile organizzativo della Cooperativa Cisme che ha organizzato l’evento - Al centro ci saranno i giovani e temi che li coinvolgono più da vicino come il bullismo e le pari opportunità”. Ancora, i contributi dell’assessore comunale di Reggio Calabria, Peppe Marino, del dott. Domenico Cappellano in rappresentanza dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria e di Ninni Tramontana, presidente della Camera di Commercio della città dello Stretto, che ha indicato nella “formazione  dei giovani la condizione fondamentale per rendere più competitive le nostre imprese”.