Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy.

Venerdì, 16 Novembre 2018

Venerdì 26 ottobre alle 15.oo la Prima Conferenza Regionale sulla violenza alle donne

Verso la “Prima Conferenza Regionale sulla violenza alle donne” programmata per venerdì 26 ottobre con inizio alle 15.oo presso l’auditorium Calipari di Palazzo Campanella a Reggio Calabria. 

Aprirà i lavori il presidente dell’Assemblea legislativa Nicola Irto. La Conferenza avrà quali principali protagonisti i soggetti che operano in prima linea: dai centri antiviolenza alle forze dell’ordine, dai centri di ricerca universitari ali ordini professionali. “E’ fondamentale - afferma il coordinatore dell’Osservatorio Mario Nasone - in questa battaglia di civiltà, l’apporto consapevole dei mezzi di informazione scritti, audiovisivi e on line. Informare ed essere informati per poter reagire con tempestività, mentre si tenterà di individuare le soluzioni possibili, a me pare che sia un passo in avanti necessario”. La prima Conferenza regionale sulla violenza alle donne è un evento unico nel suo genere nella storia del regionalismo calabrese. Consapevoli del fatto che la Calabria è al secondo posto tra le regioni più colpite dal fenomeno, com’è confermato anche dai numerosi fatti di cronaca, “l’idea - aggiunge Nasone - è chiamare ad una mobilitazione delle coscienze, con l’obiettivo di offrire una lettura aggiornata del fenomeno della violenza di genere in Calabria; fare il punto sulle azioni di contrasto attivate a livello regionale e locale, raccogliere indicazioni e proposte per l’elaborazione di un Piano regionale di contrasto alla violenza di genere da proporre alla Giunta regionale”.

 

 

 

 

Questo il programma dei lavori:

Ore 15.30- Saluti Istituzionali

ü     Nicola Irto - Presidente Consiglio regionale della Calabria

ü     Michele di Bari – Prefetto di Reggio Calabria

ü     Giuseppe Falcomatà - Sindaco della Città Metropolitana di Reggio Calabria

ü     Luciano Gerardis - Presidente della Corte d’Appello di Reggio Calabria

ü     Bernardo Petralia – Procuratore Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Reggio Calabria

ü     Alberto Panuccio – Presidente Ordine degli Avvocati di Reggio Calabria

ü     Massimiliano Ferrara – Direttore Dipartimento di Giurisprudenza, Economia e Scienze Umane, Università “Mediterranea” di Reggio Calabria

ü     Danilo Ferrara - Presidente Ordine Professionale degli Assistenti Sociali della Calabria

Introduzione

Mario Nasone - coordinatore dell’Osservatorio regionale sulla violenza di genere

Il coraggio della denuncia: testimonianza di  Anna Maria Scarfò

 

Ore 16.15 Prima sessione:

Il contesto calabrese - Focus sulla dimensione del fenomeno della violenza di genere

coordina Giovanna Cusumano – vice coordinatore dell’Osservatorio regionale sulla violenza di genere

partecipano:

ü     Edith Macrì - Dirigente del Settore Politiche Sociali, Assistenziali, Inclusive e Familiari della Regione Calabria

ü     Patrizia Surace - Docente Università della Calabria e Giudice Onorario presso il Tribunale per i Minori di Reggio Calabria

ü     Domenico Tebala - Tecnologo Istat Ufficio Territoriale per il Lazio, il Molise e la Calabria

ü     Giovanna Vingelli - Docente Università della Calabria

 

Ore 17.30 Seconda sessione:

Tavola rotonda - “Il ruolo delle istituzioni e dei centri antiviolenza nel contrasto alla violenza di genere in Calabria” 

coordina Aldo Mantineo – caporedattore Gazzetta del Sud

Partecipano:

ü     Angela Robbe - Assessore al Lavoro e welfare della Regione Calabria

ü     Giovanni Borbandieri - Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Calabria

ü     Lorenzo Lega – Comando Provinciale Carabinieri Reggio Calabria

ü     Teresa Cacciola – assistente capo della Polizia di Stato Crotone

ü     Michele Conia - Presidente Commissione cultura, istruzione, politiche educative ANCI- Calabria

ü     Caterina Ermio - Dipartimento Tutela della salute della Regione Calabria

ü     Franco Lanzino - Fondazione “Roberta Lanzino” Cosenza

ü     Isolina Mantelli - Centro anti violenza “Mondo Rosa” Catanzaro

E’ stata invitata Maria Rita Calvosa Direttore Ufficio Scolastico regionale 

 

Il sostegno delle reti nazionali alle donne ed ai minori vittime della violenza di genere in Calabria:

ü     Raffaela Milano - Direttore Italia Europa “Save The Children”

ü     Antonella Veltri – vice Presidente Nazionale Di.Re. “Donne in rete contro la violenza”

 

Ore 19.30  -   Conclusioni

L’impegno della Giunta Regionale della Calabria

Mario Oliverio – Presidente