Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy.

Martedì, 25 Giugno 2019

Il Garante Marziale plaude al gesto di solidarietà degli agenti della Questura di Cosenza

Il Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza della Regione Calabria, Antonio Marziale, ha reso noto di avere “telefonato stamani al questore di Cosenza Giovanna Petrocca, per ringraziare, suo tramite, i poliziotti che hanno prestato soccorso ad una donna di origine africana, rimasta sola col proprio neonato dopo avere perso i contatti con il fratello nel corso di una fiera”.

Per Marziale, “i poliziotti sono andati oltre il dovere istituzionale provvedendo a proprie spese ad assicurare ospitalità ed aiuto alla mamma e al piccolino, e questo, in un'era di indifferenza diffusa che li rende meritevoli di apprezzamento. Il 28 marzo prossimo – conclude il Garante - nel corso della mia Relazione Annuale a Palazzo Campanella, conferirò agli agenti un encomio, così come ho fatto in passato con altri loro colleghi, per analoga situazione".